Unità Operativa di Brescia

Impianto di trattamento di rifiuti speciali pericolosi e non pericolosi

L’Unità Operativa di Brescia ha iniziato a trattare rifiuti già dal 1977 sotto altra proprietà, imponendosi come una realtà di sicuro riferimento per i comparti manifatturieri dapprima della provincia di Brescia, successivamente per l’intera Lombardia e diverse altre zone del Nord Italia, quando ancora la legislazione in materia di rifiuti non aveva raggiunto il livello di organicità e forza impositiva su tutti i soggetti chiamati ad applicarla, e molti stabilimenti industriali potevano gestire gli scarti di produzione senza preoccuparsi di fare ricorso alle soluzioni più rigorose e rispettose dell’ambiente.

La piattaforma di Via dei Santi è cresciuta stando sempre al passo coi tempi, segnalandosi già dai primi anni Ottanta tra le poche in grado di ritirare e trattare anche i rifiuti allora classificati come "ex tossici e nocivi ai sensi del D.P.R. 915/82", nonché per la capacità e la professionalità nel risolvere problemi derivanti da rifiuti solidi e liquidi o da terreni ed aree da bonificare, e più in generale affrontare le tematiche di risanamento ambientale nel pieno rispetto delle normative vigenti.

L’Unità Operativa di Brescia occupa una superficie di ca. 44.000 m², ha una potenzialità complessiva in ingresso di circa 210.000 tonnellate/anno, suddivisa in linee di trattamento reflui, linee di inertizzazione e linee di stoccaggio e ricondizionamento; i processi di trattamento si avvalgono del fondamentale supporto analitico del laboratorio integrato, ed il sistema gestionale della piattaforma è stato certificato già nel 2000 secondo lo standard UNI EN ISO 9001, cui nel 2001 si è raggiunta anche la certificazione UNI EN ISO 14001.

L'impianto di smaltimento di Brescia gestito da Systema Ambiente ha fatto dell'efficienza, della trasparenza e della tutela ambientale gli strumenti con cui interagisce con il territorio, mostrando come l'intera piattaforma sia una realtà positiva e indispensabile per le filiere industriali locali e del Nord Italia in genere.

In proiezione futura, e nell’ottica del costante miglioramento dell’attività, Systema Ambiente intende dare forte impulso alle attività di recupero, per sottrarre una quota sempre maggiore di rifiuti destinati all’estero a causa del mancato raggiungimento dell’autosufficienza da parte del sistema impiantistico italiano.

Systema Ambiente, perciò, sta già sviluppando la progettazione di nuovi processi di trattamento e l’introduzione di nuove tecnologie in linea con gli standard di Legge, cui ci si dovrà conformare entro il 2022, che assicurino la minimizzazione degli impatti e l’incremento del recupero dei rifiuti solidi e liquidi conferiti alla piattaforma in coerenza coi predetti obiettivi, e ciò sempre più in linea con i dettami dell’economia circolare.

Unità Operativa di Brescia

Via dei Santi, 58
25129 Brescia (BS)
Tel. +39 030 23921
Fax. +39 030 2392327

Certificazione UNI EN ISO 9001
Certificazione UNI EN ISO 14001

Systema Ambiente SpA

Sede Legale:
Via dei Santi, 58
25129 Brescia (BS)
Iscr. Reg. Imp. Brescia
e C. F. 00701150393
REA BS-365779
P.IVA 02071270983
info@systemambiente.com